Il beniamino della mia giornata

Stamattina in ufficio un ragazzo si è alzato dalla sua postazione, è andato da un giornalista e gli ha chiesto di usare l’articolo femminile parlando delle transessuali, evitando di omologarsi a tutto quello schifo che si legge quotidianamente sulle testate nazionali.

“Passano tutta la loro vita a lottare per essere riconosciute come donne, e voi giornalisti continuate a scrivere IL trans?”

Ecco, io penso che ci voglia una buona dose di coraggio per andare da un collega e spiegargli perché quest’uso del linguaggio è una cafonata.
E credo che di questo tipo di coraggio ce ne vorrebbe a quintali.


Data: lunedì 26 ottobre 2009 alle 21:46
Tag: , , ,
Categorie: Blog
Segui la discussione di questo post via RSS.
Puoi lasciare un commento | trackback


Send to Kindle

Lascia un commento